PROGETTI CIRCOLARI

ITALO – VALORIZZAZIONE DEI FILTRI ESAUSTI DI SIGARETTA

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Il cliente

Italo NTV S.p.A. è il primo operatore privato italiano sulla rete ferroviaria ad alta velocità ed il primo operatore al mondo ad utilizzare il nuovo treno Alstom AGV, detentore del primato di velocità ferroviaria.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La richiesta del cliente

Italo NTV ha chiesto di avviare progetti di recupero per tutte le tipologie di rifiuti generati a terra e a bordo treno. I primi rifiuti gestiti in maniera circolare sono stati i filtri esausti delle sigarette gettati nei loro edifici.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La soluzione proposta

Valorizzazione dei filtri esausti delle sigarette raccolte negli edifici di Italo attraverso la loro trasformazione in substrato inerte, un nutrimento ottimo per la coltivazione di piante ornamentali quali oleandri, rosmarino e lavanda, ben resistenti, idonee per l’impiego in attività di riqualificazione di aree verdi.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Output del progetto

Substrato inerte atto alla coltivazione di piante ornamentali resistenti quali oleandro, lavanda e rosmarino, da utilizzare per la riqualifica di spazi dedicati al verde pubblico.
Sostanze nutritive utilizzate per la crescita di microalghe fitodepurative per la decontaminazione ed il riciclo dei liquami ottenuti dal trattamento termico dei filtri. Biomassa utilizzata per produzione di energia verde.

SCARICA LA SCHEDA DEL PROGETTO

CONFEZIONI MARIO DE CECCO S.P.A. – RECUPERO SCARTI TESSILI

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Il cliente

Confezioni Mario De Cecco S.p.A., azienda leader nel settore dell’abbigliamento da lavoro e DPI, attualmente è in grado di soddisfare richieste provenienti da tutto il mondo grazie ai due siti di produzione, in Italia e Tunisia, che vantano circa 400 dipendenti.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La richiesta del cliente

Confezione Mario De Cecco desidera recuperare le fibre dell’abbigliamento tecnico per realizzare del packaging da trasporto per gli indumenti stessi. Nazena S.r.l., start up innovativa focalizzata sul recupero di fibre tessili,è in grado di trattare le fibre di scarto come materia prima seconda per la produzione di packaging resistente per i trasporti.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La soluzione proposta

Il progetto consiste nella lavorazione degli indumenti per riportarli allo stadio di fibra naturale. Attraversando un processo di lavorazione meccanica e chimica (con applicazione di prodotti naturali), le fibre vengono compresse in lastre e poi assemblate per produrre scatole e confezioni idonee al trasporto.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Output del progetto

Scatole e contenitori ovvero packaging recuperabile da utilizzare per il trasporto di merci e prodotti.

SCARICA LA SCHEDA DEL PROGETTO
recupero-scarti-tessili-smaltimento-rifiuti-roma-gm-ambiente-energia
recupero-scarti-tessili-smaltimento-rifiuti-roma-gm-ambiente-energia-mobile

CONFEZIONI MARIO DE CECCO S.P.A. – RECUPERO SCARTI TESSILI

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Il cliente

Confezioni Mario De Cecco S.p.A., azienda leader nel settore dell’abbigliamento da lavoro e DPI, attualmente è in grado di soddisfare richieste provenienti da tutto il mondo grazie ai due siti di produzione, in Italia e Tunisia, che vantano circa 400 dipendenti.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La richiesta del cliente

Confezione Mario De Cecco desidera recuperare le fibre dell’abbigliamento tecnico per realizzare del packaging da trasporto per gli indumenti stessi. Nazena S.r.l., start up innovativa focalizzata sul recupero di fibre tessili,è in grado di trattare le fibre di scarto come materia prima seconda per la produzione di packaging resistente per i trasporti.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La soluzione proposta

Il progetto consiste nella lavorazione degli indumenti per riportarli allo stadio di fibra naturale. Attraversando un processo di lavorazione meccanica e chimica (con applicazione di prodotti naturali), le fibre vengono compresse in lastre e poi assemblate per produrre scatole e confezioni idonee al trasporto.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Output del progetto

Scatole e contenitori ovvero packaging recuperabile da utilizzare per il trasporto di merci e prodotti.

SCARICA LA SCHEDA DEL PROGETTO
isopan-gm-ambiente-energia-valorizzazione-limatura-di-plastica

ISOPAN – VALORIZZAZIONE LIMATURA DI PLASTICA

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Il cliente

Isopan S.p.A. produce e commercializza da oltre 40 anni pannelli isolanti metallici. I suoi prodotti sono ideati per prevenire la dispersione termica ed impiegati nel settore edile industriale, commerciale e civili, nel settore zootecnico e nella logistica del freddo.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La richiesta del cliente

Isopan desidera destinare la limatura di plastica derivante dai suoi processi produttivi al recupero, escludendo in il conferimento diretto in discarica

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La soluzione proposta

Utilizzo delle polveri in plastica per la produzione di combustibile denominato CDR, acronimo che individua i prodotti idonei alla generazione di energia pulita e rinnovabile.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Output del progetto

Polveri in plastica bricchettate impiegate per la produzione di combustibile denominato CDR, acronimo che individua i prodotti idonei alla generazione di energia pulita e rinnovabile.

SCARICA LA SCHEDA DEL PROGETTO

CONFEDILIZIA – RECUPERO OLI VEGETALI ESAUSTI

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Il cliente

Confedilizia, delegazione territoriale di Rovigo.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La richiesta del cliente

La delegazione locale di Confedilizia Rovigo ha desiderato avviare una campagna di sensibilizzazione rivolta ai condomini suoi associati per la corretta raccolta degli oli vegetali esausti (ovvero gli oli di frittura, oli di scatolette di tonno, di verdura sott’olio e simili) finalizzata al suo recupero virtuoso.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La soluzione proposta

Valorizzazione degli oli vegetali esausti generati dalle singole famiglie (olio frittura, olio scatolette alimentari etc) evitando la loro errata dispersione nell’ambiente., spesso attraverso l’uso delle tubazioni domestiche quali scarico del lavello, water o anche bidoni della spazzatura.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Output del progetto

Combustibile ecologico denominato biodiesel impiegato per la produzione di energia pulita.

SCARICA LA SCHEDA DEL PROGETTO

CONFEDILIZIA – RECUPERO OLI VEGETALI ESAUSTI

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Il cliente

Confedilizia, delegazione territoriale di Rovigo.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La richiesta del cliente

La delegazione locale di Confedilizia Rovigo ha desiderato avviare una campagna di sensibilizzazione rivolta ai condomini suoi associati per la corretta raccolta degli oli vegetali esausti (ovvero gli oli di frittura, oli di scatolette di tonno, di verdura sott’olio e simili) finalizzata al suo recupero virtuoso.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La soluzione proposta

Valorizzazione degli oli vegetali esausti generati dalle singole famiglie (olio frittura, olio scatolette alimentari etc) evitando la loro errata dispersione nell’ambiente., spesso attraverso l’uso delle tubazioni domestiche quali scarico del lavello, water o anche bidoni della spazzatura.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Output del progetto

Combustibile ecologico denominato biodiesel impiegato per la produzione di energia pulita.

SCARICA LA SCHEDA DEL PROGETTO
recupero-spent-coffee-gruppo-argenta-gmambiente-energia-economia-circolare-roma

GRUPPO ARGENTA S.P.A. – RECUPERO SPENT COFFEE (CAFFE’ ESAUSTO)

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Il cliente

Gruppo Argenta S.p.A., da anni leader nei servizi di vending e distribuzione automatica, è in grado di riformulare il concetto di vending e trasformarlo da semplice distributore automatico a vero e proprio servizio completo di ristorazione. La catena di rifornimento giornaliera dei distributori prevede anche l’attività di manutenzione e gestione degli scarti prodotti durante queste attività. Uno degli scarti, con alto valore di recuperabilità è rappresentato dallo Spent Coffee (SCG).

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La richiesta del cliente

Recuperare all’interno di un ciclo virtuoso e sostenibile di economia circolare uno degli scarti prodotti, lo Spent Coffee.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

La soluzione proposta

Valorizzare lo Spent Coffee, in primo luogo come materiale input per la produzione di energia alternativa, in secondo luogo, come dimostrato dagli studi effettuati che ne evidenziano le analogie chimico-fisiche con la sansa di oliva, per la produzione di oli, cere e lubrificanti industriali.

quadratino-gm-ambiente-ed-energia

Output del progetto

Il progetto prevede il riutilizzo dello Spent Coffe in due specifici ambiti:
• digestione anaerobica finalizzata alla produzione di biogas;
• trasformazione ed inserimento in un nuovo ciclo produttivo, garantendone la valorizzazione attraverso molteplici processi e applicazioni sia tal quale che sotto forma di olio, come ad esempio impiego mangimistico, pet food, pellet per caldaie, humus e olio in campo tecnico.

SCARICA LA SCHEDA DEL PROGETTO

COME POSSIAMO AIUTARTI
A RIDURRE IL TUO IMPATTO AMBIENTALE?

COME POSSIAMO AIUTARTI A RIDURRE IL TUO IMPATTO AMBIENTALE?

Compila il modulo e verrai ricontattato da uno dei nostri esperti

Grazie. Un membro del nostro team ti contatterà al più presto possibile.
C'è stato un errore durante l'invio del messaggio. Ti preghiamo di riprovare più tardi..

Autorizzo al trattamento dei dati personali come da Policy